I 3 post più popolari

domenica 4 settembre 2011

Lavoro nelle fattorie

Il lavoro nelle fattorie è un esperienza che il 90% dei giovani che vengono in Australia dall'Europa fanno durante la permanenza Down Under.

Di sicuro ognuno di noi prima di arrivare in Australia ha sentito parlare di fruit picking, farm job, lavoro in fattoria, etc. In questo articolo parlerò di alcuni miti e leggende, e di alcuni consigli utili riguardanti condizioni e zone di lavoro

Miti e leggende

Ci sono molte leggende metropolitane rispetto questo tipo di lavoro e molti miti che credo sia giusto sfatare.

Si dice che sia un lavoro redditizio e che si guadagni molto lavorando nelle fattorie. Da una parte lo confermo, ma non perché la paga oraria sia alta ma semplicemente perché durante le settimane e mesi di lavoro nelle fattorie si spende molto poco vivendo in posti molto isolati che oltre agli Hotel (l'equivalente dei nostri pub) non offrono un gran che.

In effetti la paga oraria è la minima offerta da qualsiasi lavoro in Australia: $18 all'ora (se si è fortunati anche $19). Confrontato con le paghe italiane ovviamente può sembrare tanto poiché in una settimana facendo 40-50 ore di lavoro si può arrivare a guadagnare netti dai $600 agli $800. Seicento-Ottocento dollari sono l'equivalente di 500-600 euro che moltiplicati per 4 settimane di lavoro fanno dai 2000-2400 euro in un mese. Uno stipendio niente male per finanziare il proprio viaggio in Australia.

In realtà lavorare in città con un lavoro full time può essere molto più redditizio essendo le paghe più alte di 1-2 dollari all'ora per lavori come camerieri o commessi. Inoltre, le domeniche e i giorni di festa le tariffe orarie possono anche raddoppiare arrivando fino a $48 all'ora per un lavoro di commesso. 

Questa è la mia esperienza personale che come commesso la mia paga oraria era di $21 i giorni feriali, $32 le domeniche e $48 i giorni di festa. Con dei semplici calcoli potete capire che con un lavoro part time di 15-20 ore settimanali dando la disponibilità le domeniche e i giorni di festa si può ricevere a fine mese degli stipendi interessanti intorno i $2000 che possono permettere di vivere in città e allo stesso tempo magari impiegare il tempo per studiare la lingua o frequentare dei corsi.

Condizioni di lavoro
Ritornando ai lavori nelle fattorie, bisogna stare attenti ai posti in cui si capita e cercare di avere più informazioni possibili da conoscenti prima di recarsi una zona piuttosto che in un altra. Non mancano esperienze negative per datori di lavoro che ti sottopagano o che ti fanno lavorare in condizioni non buone. La situazione ideale è trovare lavori in cui siano presenti sia backpackers sia gente del posto poiché sono assicurati paga giusta, pagamento della superannuation, pause di lavoro al mattino (morning tea or "smoko") pranzo e pomeriggio (afternoon tea). Nessun lavoro nelle fattorie è semplice. Tutti sono abbastanza faticosi a volte fisicamente a volte mentalmente a causa della monotonia. Però lavorare per un buon farmer fa la differenza nell'affrontare la giornate.

Zone di lavoro
Io personalmente ho lavorato nel Far North QLD nella zona di Mareeba, Atherton e Dimbulah e mi sono trovato molto bene, forse anche perché quella è una zona con una forte presenza di immigrati italiani degli anni 50 che ti trattano sempre con un occhio di riguardo e sono gentili e disponibili.


Leggi anche "I migliori consigli per trovare lavoro nelle fattorie"

Leggi anche "Come trovare lavoro nelle farm"


Leggi anche "Libro e guida delle farm in Australia"

Leggi anche "Lavori per rinnovare il Working Holiday Visa"

Leggi anche "Lista codici postali delle aree dove lavorare per il rinnovo del WHV"

Leggi anche "Indirizzi farm australiane"

4 commenti:

marco ha detto...

Ragazzi, sono tutte leggende..in Australia, come in Italia del resto, la maggior parte dei ristoranti, negozi ecc ti paga in nero..quindi il discorso della paga minima a 15 $ va a farsi fottere. Non e il paese dei balocchi..se fai il kitchen hand si viaggia sui 10 $ l 'ora, cameriere 12,5 $ l ora..questa e la realta. Non credete a tutte le storie che si sentono.


Fonte: vivo a Wollongong

Roberto Voltolina ha detto...

Ciao Marco, grazie per aver lasciato il tuo commento e aver condiviso la tua esperienza. Ti consiglio, se queste sono le paghe orarie che stai ricevendo di lasciare subito quei lavori (decidi tu se denunciare o meno il tuo datore di lavoro) e andare a cercare un lavoro con una paga più dignitosa. Le paghe in nero andranno sempre più giù finchè ci saranno persone che accettano paghe da fame come quelle che hai citato tu.

Non sto dicendo che il nero non esiste, anzi nel settore della ristorazione c'è...ma le paghe orarie che citi tu sono fuori da ogni logica.

Se una persona si sposta dall'Italia per venire e accettare di guadagnare 10-12 all'ora qui...sinceramente è meglio che se ne stia a casa!

Cosa fare? Arrivi e ti offrono paghe di merda come quella? Ti sposti in un altra città...in un altro quartiere e trovi un lavoro dignitoso.

Lavapiatti a Bondi Beach a 21 allora, 27 il sabato e 33 la domenica...questi lavori sono reali ed esistono...

Svegliatevi ragazzi e andate a prenderveli sti lavori!

Sacrificate, lavorare duro, fate chilometri lasciando curriculum (please..."basta con curriculum lunghi 3 pagine" per andare a trovare lavoro come cameriere), studiate l'inglese ed iniziate a parlare fluentemente invece che farsi capire a gesti...vedrete che ci sputerete sopra ai lavori da 10-12 dollari all'ora!

Giuseppe Rotolo ha detto...

non è la prima volta che leggo di persone che dicono di smetterla di credere alle storie che si sentono delle paghe oneste e messe in regola, più che altro mi chiedo cosa ci stiano a fare le persone che arrivano in italia per accettare paghe in nero e al di sotto di qualsiasi regola...
statevene a casa, cosi rovinate il mondo del lavoro lì in australia, come l'avete rovinato in Italia

Anonimo ha detto...

Ciao grazie dell'articolo. Io ho appena terminato 9 settimane in una farm. Domani andró a Mareeba per cercare farm. Domanda....mi hanno detto che se lavori 3 mesi nella stessa farm quindi effettivi 66gg va bene per il secondo vhw es inizi il 5 ottobre finisci il 4 gennaio. E che questa cosa va bene se lavori sempre nella stessa farm o stesso postcode....a voi risulta? Grazie mille!!!!

Contattami subito per una consulenza gratuita!

Nome

Email *

Messaggio *