I 3 post più popolari

giovedì 13 ottobre 2011

Conto corrente bancario

Come aprire un conto corrente bancario in Australia? Facilissimo!

Aprire un conto corrente bancario in Australia è semplicissimo e velocissimo con qualsiasi banca. Non ne so consigliare una meglio dell'atra, ma posso dire che con la Commonwealth Bank mi sono sempre trovato molto bene.

Aprire un conto non costa nulla e tantomeno chiuderlo. Qualche piccola commissione dell'ordine dei 5 dollari al mese può essere applicata, ma volte volte il primo anno il conto potrebbe essere free of charge. Ciò che vi viene richiesto è il passaporto e il Tax File Number (non obbligatorio) e in meno di 5 minuti il vostro conto è aperto. Ovviamente viene anche richiesto un indirizzo al quale vi può essere spedita la carta di debito.

Consiglio: andate nella pagina contatti e scrivetemi un email con alcune informazioni basiche come nome, cognome, email e quando pensate di arrivare in Australia. Vi metterò in contatto con un consulente che lavora alla Commonwealth Bank che parla perfettamente italiano e che segue ogni anno migliaia di italiani che si trasferiscono in Italian. Vi fornirà tutte le informazioni necessarie per aprire un conto, che tra l'altro potrà essere aperto già dall'Italia fino ad un mese prima dal vostro arrivo in Australia. In qualsiasi città dell'Australia desiderate trasferirvi, questa persona sarà in grado di assistervi.

Avere un conto australiano è essenziale se lavorate poiché la maggior parte dei datori di lavoro paga direttamente sul conto un banca, veramente pochi pagano cash e se pagano cash normalmente è perché il lavoro è in nero.

Il conto australiano vi permette anche in una sola volta di trasferire i vostri risparmi accumulati per il viaggio in un unico conto e non incorrere in commissioni inutili che paghereste per ogni prelievo.

Infine, vi accorgete che ovunque potrete pagare con la vostra carta di debito e molte volte il vostro portafoglio sarà vuoto perché vi abituerete presto a pagare sempre con carta.

Di seguito i link ad alcune delle principali banche in Australia:
- Commonwealth Bank
- National Australia Bank
- Westpac
- Bendigo
- St George Bank

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao, siamo un gruppo di 3 ragazzi che ha da poco maturato l'idea di trasferirsi a sydney per un anno con un working holiday visa, incominciando con l'esperienza in una farm per poi cercare lavoro in una "grande città". La domanda che abbiamo a cui non siamo riusciti ancora ad avere una risposta esaudiente è la seguente: è vero che c'è bisogno di una copia dell'estratto conto dell'ammonto minimo di 5000$ per poter rimanere li? Potremmo aver problemi nel caso in cui ce ne fossero solo 4000$ per esempio?
Grazie in anticipo per l'eventuale risposta.
Abbiamo trovato il tuo blog molto esaustivo ed interessante!

Roberto ha detto...

Ciao Ragazzi! In tre anni vissuti in Australia non ho mai sentito nessuno che mi abbia raccontato che quando sono arrivati all'aeroporto alla dogana siano stati richieste informazioni sui loro conti correnti. In ogni caso, come avrete letto nel sito dell'Immigrazione sotto la voce financial requirements la cifra indicata è $5,000.

Molte persone vengono qui con meno soldi e non succede nulla perché non vengono fatti controlli. Poi ci può essere sempre l'eccezione che conferma la regola.

Il mio personale consiglio finale è quello di cercare di rispettare tutte le regole che ci sono qui in Australia poiché è uno dei motivi per cui è una nazione dove si vive bene.

E infine, al di la della cifra richiesta dall'Immigrazione, in generale credo che $5,000 siano una cifra che vi permette di stare più tranquilli all'inizio perché avete una buona copertura finanziaria nel caso in cui non trovate subito lavoro, oppure se volete comprare un mezzo e magari con $500 in più riuscite a comprare qualcosa di qualità superiore etc.

Grazie del commento sul blog, continuate a seguirlo perché aggiungo articoli di continuo. Seguite anche il gruppo http://www.facebook.com/groups/ItaloAustralianLaVitaInAustralia/

In bocca al lupo! Sarà una bella esperienza!

http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/417/eligibility-first.htm

Anonimo ha detto...

Grazie per la risposta Roberto, seguiremo il tuo consiglio. Comunque ho appena inviato la richiesta di partecipazione al gruppo! Nel caso ti volessimo chiedere qualche altra informazione, dove è meglio farlo?
Grazie ancora per la disponibilità!

Contattami subito per una consulenza gratuita!

Nome

Email *

Messaggio *