Passa ai contenuti principali

Come prenotare i voli Italia-Australia-Italia al prezzo più basso?

Come comprare voli economici online? Non solo dall'Italia all'Australia, ma anche voli interni in Australia o in Europa o in tutto il mondo.

Negli ultimi giorni ho dovuto cercare dei voli dall'Italia all'Australia per mio fratello che si è deciso di venire a trovarmi e che finalmente lo rivedrò dopo 3 lunghi anni.

Ho notato che nei siti delle compagnie aeree quali FlyEmirates, Qantas, Lufthansa, British Airways, Singapore Airlines, Cathay Pacific, Ethiad, etc. i prezzi dei voli possono essere più elevati rispetto ad altri operatori online che offrono servizi di ricerca di voli o che agiscono come rivenditori per le compagnie aeree.

Inoltre, per esperienza personale i preventivi che vengono fatti nelle agenzie di viaggio sono anch'essi più elevati rispetto a tariffe online si possono trovare in modo autonomo con un po' di ricerca.

Personalmente non sono un particolare amante delle agenzie di viaggio tradizionali, credo che con Internet possiamo trovare da soli le migliori tariffe per viaggi, voli ed hotel e inoltre, molto spesso non ho trovato personale così qualificato che capisse le mie esigenze e che mi offrisse un buon customer service. Poi magari ci sono le persone che per mancanza di tempo e/o per un maggiore senso di sicurezza preferiscono affidarsi ad un agente di viaggio. A questo punto si tratta di preferenze ed esigenze personali.

Come introduzione a questo breve articolo, vi dico che oramai prenotare un volo online è sicuro, semplice e veloce.

Quindi per chi ha ancora delle barriere mentali nel fare pagamenti online, ricordo che siamo nel 2013 e che online si possono risparmiare dei bei soldi!

Vi riporto di seguito un po' di link, che forse già conoscete in parte, e che se consultati a fondo prima dell'acquisto di un volo vi permetteranno di trovare le tariffe migliori nel mercato con un risparmio anche di 200-300 euro sulle tariffe proposte nei siti ufficiali delle compagnie aeree o dalle agenzie di viaggio.
Logo 120x60 CheapOair

Il mio sito preferito*, e quello che ho trovato avere le tariffe dei voli più basse nelle mie ultime ricerche si chiama www.cheapoair.com, seguito da www.onetravel.com che sono poi la stessa compagnia a quanto pare.

Questi due siti offrono buone tariffe e anche degli sconti aggiuntivi una volta selezionato il volo.

A seguire vengono:

IMPORTANTE: ringrazio Enrico che nel commento qui sotto all'articolo originale ha ampliato il topic di questo articolo, e dunque in data 6 agosto 2013 ho modificato il mio post in base al suo prezioso commento.

COME PRENOTARE UN VOLO ONLINE E ASSICURARSI DI PAGARE A TARIFFA PIù ECONOMICA?

- fare una ricerca con i siti sopracitati nelle date preferite di viaggio** per farsi un idea delle tariffe più basse;
- dopo aver visto le tariffe e voli che fanno al caso vostro, consultare i siti ufficiali delle compagnie aeree per confrontare la tariffa e assicurarsi quale sia la più bassa;
- una volta individuata la tariffa più bassa la tariffa più bassa, prenotare online.

** Se si ha flessibilità, consiglio di fare sempre una ricerca 3 giorni prima e 3 giorni dopo la data preferita, a volte i prezzi possono variare di un bel po'; inoltre, viaggiare nel fine settimana e quasi sempre più costoso che viaggiare in giorni come il martedì, mercoledì o giovedì.

Ovviamente, fate riferimento a questi siti non solo per la ricerca di voli dall'Italia all'Australia, ma anche per voli interni in Europa o in Australia.

La ragione principale per la quale alcuni di questi siti riescono ad applicare tariffe più basse è il fatto che limitano il loro margine di guadagno in modo che le loro tariffe siano più appetibili per gli utenti. 

Sappiamo tutti come diverse tecniche di marketing possono essere applicate online, c'è chi come Expedia o Zuji o eDreams che magari puntano più sulla loro reputazione e dunque dare un senso di sicurezza nell'acquisto online, chi invece come Cheapoair.com punta tutto nell'offrire tariffe più basse della concorrenza.

Fatemi sapere se prenotate qualche tariffa speciale tramite questo sito, e magari lasciate un commento con la vostra esperienza!

 * Non assicuro al 100% che questo sito applichi le tariffe più basse, per la mia ricerca e la tipologia di ricerca che ho fatto, è apparso essere il più conveniente. In ogni caso, seguite il concetto espresso in questo articolo, ovvero fare ricerca e controlli incrociati su vari siti e sono sicuro che o con un sito o con un altro troverete delle buone tariffe. Anche se si risparmiano $50 o $100 sono sempre dei soldi in più in tasca che non fanno mai male.

Commenti

Enrico Paterni ha detto…
Ciao scusa, mi permetto di correggere il tuo post. I siti che tu hai citato lavorano esattamente come le agenzie di viaggio. In pratica non fanno altro che andare a pescare NEI SITI UFFICIALI DELLE COMPAGNIE le migliori tariffe per le date selezionate dai clienti. Non è affatto vero che nei siti ufficiali i prezzi sono più alti. Sono esattamente gli stessi. Siti come Skyscanner non fanno altro che effettuare le ricerche per noi. Invece di andare personalmente in ogni sito UFFICIALE a controllare la miglior tariffa loro lo fanno per noi e c'è le mostrano una dietro l'altra. Puoi fare una prova. Prendi il tuo sito preferito cheaponair e seleziona un volo Adelaide Roma partenza il 28/10 e ritorno il 11/11. Il volo Qantas/Emirates costa 1955 dollari AU. Controlla poi lo stesso volo sul sito di Emirates: esattamente lo stesso. Dove sta la differenza ? Se acquisti su Emirates paghi ad Emirates e in caso di problemi è molto più facile risolvere. Se acquisti con cheaponair ti rimanda invece ad un sito chiamato bookingbuddy (mai sentito) dove prima del totale da pagare tentano di rifilarti una serie di accessori aggiuntivi quali prese per la corrente, cuscini, assicurazioni, extra per la scelta del posto (Free sul sito Emirates). Ecco dove sta il loro guadagno. E se poi hai problemi a partire ? Devi spostare una data ? Che fai ? Uhmmm.... Il mio consiglio invece è quello di usare Skyscanner come ricerca del migliori prezzo e poi andare nel sito della compagnia ad acquistarlo (tanto, come già detto sopra il prezzo sarà lo stesso). La storia che sui siti ufficiali i prezzi sono più alti è una storia vecchia. Anche le agenzie ormai prenotano on line tant'è che i loro margini sono ormai ridottissimi a circa 50 euro a volo (anche meno in alcuni casi).
Roberto ha detto…
Ciao Enrico, grazie mille per il tuo commento. Ho modificato leggermente l'articolo in base alla tue preziose informazioni e puntualizzazioni.
Grazie per seguire il blog e per aver partecipato in modo attivo.

PS: se si prenota con un qualsiasi sito e si vuole cambiare il volo, si può sempre chiamare la compagnia aerea, dare il riferimento del volo e discutere un cambio data...

Mentre per i servizi aggiuntivi...l'assicurazione è sempre un extra, mentre la scelta del posto (finestrino o corridoio) è gratuita anche con Cheapoair, con le ricerche che ho fatto io...

La cosa della presa della corrente o del cuscino...forse magari si riferivano a comprare un adattatore o un cuscino a ciambella..

In ogni caso, grazie ancora per il commento!

Post popolari in questo blog

Stipendio in Australia

Oggi vi parlo degli stipendi in Australia poiché credo sia un informazione molto ricercata da coloro che intendono trasferirsi in Australia e sulla quale è bene informarsi in anticipo per evitare sorprese..  Le domande più frequenti che di solito ricevo sono le seguenti e per questa ragione ho deciso di scrivere questo articolo.

Qual è lo stipendio in Australia?A quanto può arrivare un salario medio in Australia?E' vero che nelle farm si guadagna molto?Quanto viene tassato lo stipendio?Quanto guadagna un cuoco?Ma è vero che posso venir pagato anche $25 o $30 all'ora?
Qualsiasi sia la domanda posta, tutti ovviamente sono interessati a sapere "in soldoni" quanto può essere ripagato il sacrificio di lasciare tutto (o niente) in Italia e trasferirsi in Australia.

Devo dire che questo topic mi affascina perché sono particolarmente interessato alla matematica e ai numeri, per questo farò di seguito un paio di esempi pratici per fare in modo che tutti possano capire come fu…

Costo della vita nelle principali città australiane: Sydney, Melbourne, Brisbane, Adelaide, Perth, Hobart, Darwin, Canberra

Qual è il costo della vita in Australia? Probabilmente questa è una delle domande che la maggior parte delle persone che vogliono trasferirsi in Australia si pongono, seguita o preceduta da "quali sono gli stipendi in Australia?" Come scritto in un precedente articolo, la tariffa oraria per un lavoro medio varia dai $18 ai $22 lordi all'ora, sulle quali probabilmente si applicano delle tasse dal 18% al 22% approssimativamente.

Facendo un calcolo veloce, si capisce che gli stipendi in Australia sono molto più alti che in Italia. Ma a differenza dell'Italia, alcune cose qui costano molto e quindi a seconda dello stile di vita che scegliete riuscite più o meno a risparmiare dei soldi.


Le cose che ho notato che fanno alzare il limite del budget mensile sono vizi quali il fumo e l'alcool, che hanno prezzi da capogiro. Quindi se fumate, vi auguro che il prezzo di più di 25 dollari al pacchetto possa essere la ragione che vi spinge a smettere.

In alternativa, se neanch…

Visto 457 - Sponsor

Il visto 457 è uno dei più conosciuti e permette, qualora si trovi un datore di lavoro disposto a sponsorizzarti, di rimanere in Australia per un periodo di 4 anni. Visto non piu' un vigore!!! Per informazioni aggiornate scrivere a roberto@studychoiceaustralia.com
Purtroppo questo visto è strettamente collegato alla posizione lavorativa, per cui qualora si perdesse il lavoro e dopo che questa informazione viene comunicata all'immigrazione australiana, si hanno 90 giorni di tempo per lasciare il Paese, a meno che non si trovi un altro sponsor per la stessa posizione lavorativa o faccia un altro tipo di visto.

Comunque per fare chiarezza di seguito illustro le caratteristiche di questo visto a puro titolo orientativo, ricordando che una consulenza con un agente di immigrazione è sempre consigliata poichè ogni caso è diverso dall'altro e il sito dell'immigrazione e sempre e solo l'unica fonte da seguire.

Il visto 457, il cui nome nuovo completo (Luglio 2012) è "T…